Facebook Pixel

Cosa è la sublimazione?

Cosa è la sublimazione?

La sublimazione è per definizione tecnica il passaggio di una sostanza dallo stato solido allo stato gassoso. Quando parliamo di stampa sublimatica, intendiamo il processo utilizzato per trasferire gli inchiostri sublimatici dalla carta per sublimazione al prodotto da personalizzare. Durante il raffreddamento del prodotto l'immagine stampata e trasferita si fisserà definitivamente su di esso.

Gli oggetti "stampabili" vengono trattati con un primer a base di poliestere, il quale, per effetto delle elevate temperature al quale viene sottoposto, apre le celle di cui è composto, trattenendo al suo interno i gas colorati. Questo tipo di primer a base di poliestere una volta raffreddato chiuderà le sue celle, proteggendo al suo interno il colore in modo quasi permanente.

Per portare a termine una stampa in sublimazione vengono utilizzati forni o termopresse appositamente studiate e capaci di raggiungere temperature stabili nel raggio di 140-200°C

A seconda della tipologia del prodotto da stampare viene utilizzato un Forno o una termopressa

Il forno sublimatico è anche chiamato Forno 3D, da non confondere con le recenti stampanti 3D, questo nome nel settore della sublimazione indica il solo trasferimento delle immagini su oggetti di forma non piana (irregolare). 
Il forno 3D sono adatti ai prodotti con forme non piane (bottiglie, tazze, piatti, bicchieri, cover full print, magneti, e tanti altri prodotti). Questo forno può riscaldare fino a 200°C e creare un sottovuoto tramite l'ausilio di una membrana elastica ed una pompa che tira via tutta l'aria all'interno del forno facendo aderire perfettamente le immagini alle forme irregolari dei prodotti.

Le presse (termopresse), invece, sono studiate per gli oggetti piani come Puzzle, Mattonelle, Legno MDF, pietre piane, ecc.. Le termopresse sono composte da un piano di appoggio solitamente in silicone ed una piastra riscaldata che si poggia come un coperchio sul prodotto sul quale si desidera applicare la grafica. La normale pressione del coperchio garantisce una stampa omogenea del prodotto. 

Sia per il forno che per la pressa devono configurate per la stampa tramite apposite interfacce che ne permettono di regolare la temperatura, il tempo ed in alcuni casi la pressione. Ogni prodotto avrà bisogno di tempi, temperature e pressioni differenti, per tanto è necessario conoscere bene tutti i diversi prodotti prima di effettuarne la stampa.

Spero che questo piccolo articolo sia di aiuto ai più curiosi!

Rispondi